Dopo il successo dell’edizione 2016 dedicata a “Musei e Paesaggi culturali” (www.beniculturali.it/festadeimusei2016), il 20 e 21 maggio 2017, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo torna a celebrare la Festa dei Musei.

Scarica la locandina

Durante la Festa, nella serata di sabato 20, si svolge la tredicesima edizione della Notte europea dei Musei con tre ore di apertura serale straordinaria, al costo simbolico di 1 euro.

In continuità con il tema proposto da ICOM per la “Giornata internazionale dei Musei” del 18 maggio, la Direzione generale Musei ha deciso di incentrare questa seconda edizione sul tema “Musei in Contes[x]t: raccontare l’indicibile nei musei”.

L’iniziativa dà l’opportunità ai musei e ai loro visitatori di riflettere su quelle testimonianze del nostro Patrimonio materiale e immateriale che per motivi politici, storici, ideologici, religiosi, etici o di identità sono state emarginate o addirittura escluse dall’esposizione museale e dal racconto al pubblico, divenendo così espressione di negazione e (auto)censura: il “non detto”, “l’indicibile”appunto.

Il titolo e il logo della manifestazione prevedono una provocatoria sovrapposizione semantica delle parole contest, con il significato di “competizione/confronto” (inteso come partecipazione e coinvolgimento dei “pubblici” all’iniziativa) o, ancora, come “conflitto/disputa” (che il Patrimonio “indicibile” rappresenta e genera), e context, nell’accezione di “contesto”. Questo è un concetto intorno al quale ruota o dovrebbe sempre ruotare criticamente qualunque esperienza museale che possa ritenersi tale, in virtù della capacità di rappresentare e descrivere compiutamente attraverso una dialettica critica tra contenitore e contenuto realtà storiche, sociali e artistiche spesso complesse e articolate.

Come per l’edizione passata, il programma preliminare prevede un’offerta di eventi culturali diversificata per fasce di orario e target di pubblico:

Sabato 20 maggio

Il Patrimonio per i bambini

ore 10.00 – 12.00
“Cose da turchi”. Impariamo l’arte del tappeto
Laboratorio didattico per bambini dai 6 ai 10 anni con piccoli telai su cui apprendere l’arte della tessitura e visita alla mostra per le famiglie, in collaborazione con il Liceo Artistico Statale “Michelangelo Guggenheim” di Venezia. (max 12 bambini con obbligo di prenotazione: pm-ven.educazione@beniculturali.it )

Dietro il patrimonio

ore 15.00
Workexperience – Gli studenti raccontano i restauri
Presentazione del Progetto di formazione e visita al laboratorio del Museo dove è in corso il restauro di un gruppo di antiche cornici della raccolta Franchetti, a cura dell’ “Istituto Veneto per i Beni Culturali”. (max 15 persone, su prenotazione: tel. 39 (0)41 5222349)

La parola all’esperto

ore 14.00
Carpets from the Zaleski collection
Guided tour to the exhibition “Serenissime Trame” (in English) by Francesca Fiorentino, Research Center Gallery Moshe Tabibnia
ore 16.00
Tappeti dalla collezione Zaleski
Visita guidata specialistica alla mostra “Serenissime Trame” a cura di Francesca Fiorentino, Centro studi Galleria Moshe Tabibnia
ore 17.00
Tappeti e dipinti
Visita guidata specialistica ai dipinti esposti all’interno della mostra “Serenissime trame” a cura di Giovanni Valagussa, Accademia Carrara di Bergamo

Notte Europea dei Musei

ore 19.15 – 22.15
Apertura straoridinaria del Museo e delle due mostre in corso al costo simbolico di 1€
(la biglietteria chiude 30 minuti prima)

Domenica 21 maggio

Il Patrimonio per tutti

ore 10.00
“Serenissime trame” – Gli studenti raccontano
Visita guidata alla mostra a cura degli studenti del Liceo Artistico Statale “Michelangelo Guggenheim” di Venezia.
ore 11.00
Il barone Giorgio Franchetti e la Ca’ d’Oro: itinerario tra la corte interna e alcune opere del museo
Visita guidata a cura di Elisabetta Pasqualin
ore 15.00
“Serenissime trame” – Gli studenti raccontano
Visita guidata alla mostra a cura degli studenti del Liceo Artistico Statale “Michelangelo Guggenheim” di Venezia.

 

Info

Galleria Giorgio Franchetti alla Ca’ d’Oro
Cannaregio 3932
30126 Venezia
Tel. 39 (0)41 5222349
Fax 39 (0)41 5238790
www.cadoro.org
www.facebook.com/MuseoCadoro
www.polomusealeveneto.beniculturali.it
www.serenissimetrame.it

Ingressi

Gallerie Giorgio Franchetti alla Ca’ d’Oro (mostra+Museo):
Intero 13,00 euro; ridotto 6,50 euro; Ridotto speciale: € 11,00 (convenzioni)

Gallerie Giorgio Franchetti alla Ca’ d’Oro (mostra+Museo) + Palazzo Grimani:
Intero: € 14,50; Ridotto: € 7,25; Ridotto speciale: € 12,50 (convenzioni)

Trasporti

Da Piazzale Roma o Ferrovia vaporetto linea 1, direzione Lido, fermata Ca’ D’Oro (circa 15 minuti)
Da Piazza San Marco vaporetto linea 1, direzione p.le Roma, fermata Ca’ D’Oro (circa 20 minuti)